L’alluvione che c’è ma non c’è

Se una cosa non viene raccontata o mostrata non esiste (se non per chi la sta vivendo), anche se sta accadendo, o è accaduta. O esiste nelle proporzioni entro cui viene raccontata. Ed è entro quelle proporzioni che assume, o meno, un peso sia nell’urgenza che nell’indignazione. Ma soprattutto politico. Ecco perché oggi molti cittadini della bassa modenese sono arrabbiati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...