Restiamo Umani

Di Vittorio Arrigoni ho sempre seguito il blog, fin dal mio approdo in rete. Un passaggio fisso nella mia navigazione giornaliera. Con i suoi post, i suoi articolo, ho imparato a conoscere e a riflettere.  Domani sarà un anno dalla sua morte, in quella stessa terra che ha amato, raccontato e difeso e da cui ha sempre lanciato il suo motto: restiamo umani. Con l’amico, il conoscente, il vicino, il nemico, lo straniero, il diverso, il povero, non importa. In ogni caso restare umani è fondamentale, e oggi ce n’è più bisogno che mai.

Vi rimando inoltre al servizio di oggi su Rainews24 che fa il riepilogo della vicenda.

Fonte foto Wikipedia

Piccola annotazione. Dal giorno della morte di Vittorio Arrigoni il governo italiano, di prima e dopo, si è sempre tenuto in disparte nelle questioni relative alle indagini sull’omicidio di un suo cittadino la cui attività e il cui impegno furono riconosciuti in tutto il mondo. All’indomani della morte anche in sede ONU fu condannato il suo assassinio. Le udienze del processo sull’omicidio Arrigoni sono ancora in corso e sarebbe bello se le autorità italiane dessero un minimo di supporto alla famiglia, mettendoci finalmente la faccia. Un minimo di umanità, in questo caso, servirebbe perché non ci possono essere cittadini di serie A o B.

Annunci

One thought on “Restiamo Umani

  1. Mi piace pensare che Vik ci sia ancora. Mi piace pensare che ci sia ogni volta che qualcuno prende una posizione netta e si schiera dalla parte di chi non ha diritti. Che sia presente ogni volta che si ha il coraggio delle proprie idee e dei propri valori anche quando sarebbe più facile girarsi dall’altra parte e far finta di non vedere e non sentire.
    Restiamo Umani, e Resistiamo, Umani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...