Megaupload chiuso, Anonymous risponde: alcuni link e risorse per capire meglio

Raccolgo, e fisso, in questo post alcuni link e risorse inerenti alla vicenda della chiusura di Megaupload da parte delle autorità Americane:

Il primo articolo visibile al pubblico su internet è quello del Washington Post che ne da notizia

riprendendo un lancio della Associated Press, questo.

Da quel momento il web va in fermento, Anonymous (qui il loro sito) chiama a raccolta il popolo della rete attraverso twitter, e il social-network impazzisce.

A questo link la traduzione in italiano del comunicato pubblicato da Anonymous

L’F.B.I. rilascia un comunicato a proposito dell’azione perseguita nei confronti del sito Megaupload e Megavideo e relativi responsabili.

Qui le 72 pagine dell’atto d’accusa rivolto a Kim Schmitz e agli altri gestori del sito (ironia della sorte, il numero di pagine è esattamente quanto il numero di minuti di attesa che richiedeva il sito nella sua versione free prima di riprendere la visione del film)

Segnalo anche il post di Paolo Attivissimo che ci invita a riflettere bene, prima di prendere le difese a spada tratta, sui capi d’accusa rivolti a Schmitz e soci. C’è molto di più rispetto al solo file sharing.

Qui gli articoli de Linkiesta e del POST sull’argomento.

Altra analisi interessante è quella sul sito SentireAscoltare, il post è questo.

Anche Luca Alagna sul suo Istant propone analisi e resoconto dello scontro tra autorità federali America e Anonymous in seguito alla chiusura di Megaupload, proponendo ulteriori link interessanti

L’articolo del Corriere.it che tenta di spiegare l’azione di Anonymous

#Anonymous revenges #Megaupoload: risorsa utile è anche lo Storify creato da Intervistato sull’argomento, che raggruppa in un percorso tweet, link e video che al centro hanno l’attacco di Anonymous contro la chiusura di Megaupload/Megavideo.

Alcuni articoli (e uno Storify) del Guardian, sugli argomenti Megaupload e su quello relativo alla protesta di Internet del giorno precedente contro SOPA e PIPA.

Visto che ho tirato in ballo il SOPA “Stop Online Piracy Act” e il PIPA “Proect IP Act” che vengono discussi e che tanto hanno suscitato malumori in questi giorni negli Stati Uniti, vi segnalo anche il sito ufficiale della protesta contro di essi.

(Sicuramente mancano un sacco di cose, quindi se ne avete altre provate a segnalarle magari nei commenti e io aggiornerò il post)

Annunci

2 pensieri su “Megaupload chiuso, Anonymous risponde: alcuni link e risorse per capire meglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...