r-Nord TV: la TV di condominio tra web, integrazione e riqualificazione a Modena

Il territorio, la storia da cui nasce r-Nord TV:

A Modena c’è una Televisione di condominio. Si chiama r-Nord TV e prende il nome dal condominio R-Nord (conosciuto dai Modenesi come palazzo droga). La nomea deriva dalla situazione di degrado in cui la zona tra Via Attiraglio e Via Canaletto era caduta negli anni, finendo per trasformare il palazzo r-Nord (e l’area adiacente) in una prolifica zona di spaccio.

Forse non molti lo sanno, ma negli ultimi anni si è cercato di venire incontro alla necessità di riqualifica della zona in questione ma non solo. Tante altre zone della città sono state interessate positivamente da progetti di riqualifica. Un tempo, come spiega poi nel video Antonino Marino, assessore alle Politiche per la Sicurezza del Comune di Modena, la zona dove si trova r-Nord fu polo di integrazione tra immigrazione meridionale e cittadini modenesi e ora, come si augura e mi auguro anche io, si spera possa diventare polo d’integrazione tra cittadini e immigrati da altri paesi. Anche questo è snodo fondamentale per tessere i fili di un nuovo tessuto urbano compatibile con il futuro.

Cosa è r-Nord TV:

E’ in questo contesto dunque che si inserisce il lavoro di r-Nord TV, che viene trasmessa nei condominii della zona ma i cui video sono fruibili grazie ad intenert a tutti i cittadini modenesi e non solo. Ancora una volta la rete può e diventa mezzo di aggregazione, conoscenza, condivisione tra la diverse realtà, in questo caso di un territorio locale, ma comunque permettendo, anzi favorendo la partecipazione dell’esperienza al resto dell’immensa platea web.

r-nord TV è una televisione di condominio rivolta ai condomini degli omonimi stabili di Via Attiraglio e Via Canaletto (Modena) ma non solo, offre infatti video e contenuti esclusivi per tutta la città su importanti tematiche quali l’integrazione, la convivenza, il rispetto delle regole e la sicurezza urbana. E’ un progetto del Comune di Modena con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. r-nord tv da voce alla città che cambia. 

Qui un video che spiega anche su che canale trovare r-Nord col decoder

r-Nord TV, web e percorsi futuri:

E non è un caso se il sito trova (oltre nell’apposito canale youtube) base sulla piattaforma di Tumblr che negli ultimi tempi si è dimostrata ottima nella veicolazione virale di contenuti, segno di una buona attenzione da parte del Comune verso le nuove possibilità offerte dai Social Media.

Ma una comunicazione, come in questo caso, che cerca terreni alternativi al solito sito istituzionale preferendo un ambiente più informale dove è più facile, più umana e orrizontale l’interazione con l’utente/cittadino va premiata e anzi incentivata e sostenuta soprattutto se intendiamo andare verso modelli come smart city, città sostenibili.

Ma io aggiungerei anche il termine di città condivisibili o della condivisione, un sistema in cui l’esperienza urbana possa essere condivisa in maniera eguale e in cui la possibilità di apportare (o accedere e integrare) attivamente un contributo non sia più solo prerogativa di soggetti preposti, ma facoltà incentivata e facilitata di tutti gli attori del tessuto urbano, che dopo tutto sono più che mai una community.

Certo, di margini di miglioramento ce ne sono ancora tanti, e le possibilità da esplorare non sono da meno. E questi progetti avranno un senso, anche sul lungo periodo se in primo luogo si lavorerà seriamente sulla partecipazione collettiva, altrimenti rimarranno solamente “specchietti propagandistici” costati soldi che non avranno portato a niente.

Open-Data, costi e sviluppi del progetto r-Nord TV:

In ultimo, e per dovere di cronaca, siccome parliamo di condivisione e dialogo con i cittadini non si poteva non andare a parare sul tema Open-data. Così sono andato a sbirciare sul sito del comune di Modena e ho scoperto due interrogazioni, una da Barberini, Lega Nord (130572/2011), l’altra da Giulia Morini e Giulio Guerzoni, PD (115534/2011) che di fatto chiedono giustamente specifiche relative ai costi, durata, percorsi futuri del progetto r-Nord TV. Al momento sono segnate come interrogazione in trattazione, ma magari le risposte sono sfuggite a me nella giungla di documentazione (appunto: rendete più fruibile e facile la sezione), ma mi riprometto in futuro di passarci ancora per reperire quei dati per poi proporveli sul blog.


Annunci

2 thoughts on “r-Nord TV: la TV di condominio tra web, integrazione e riqualificazione a Modena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...