Post di ringraziamenti post KnowCamp in stile anno 2008 ( con una caterva di link e di parentesi) ma molto carino

Ogni volta, prima di partire per un barcamp, e dopo esserne uscito vivo, mi riprometto sempre di non scrivere il classico post post-barcamp, proposito questo che accomuna il 99,9% di noi, e proposito che solitamente finisce per esser tradito dallo stesso 99,9%. Regolarmente. Quindi non voglio essere l’eccezione che conferma la regola. In veste di organizzatore, non unico ovviamente (siamo 44.000, e 43,999 li stimo, e sul sito trovate tutto l’elenco senza che stia a fare qui il linkatore amanuense), i grazie vanno a tutti coloro che sono venuti a portare il loro speech al KnowCamp (anche qui per ovvie ragioni rimando al sito) e a Gianluca Diegoli, Stefano Epifani, Nicola Mattina e Alessia Jacona per aver moderato e condotto, con una maestria da far impallidire Mario Riva e Tito Stagno, tutti i vari momenti d’incontro/ confronto della due giorni del KnowCamp. Guardare i contributi video per credere.

Un grazie va a Franitesa, perché da oggi in camera mia c’è appeso il poster di un Koala. Uno a SimplyGiulia che io la chiamo e lei arriva (smack). Uno a Maurizio Pesce (aka Pestoverde) e a Nadia Plasti per la bella chiacchierata al bar (quello dietro l’angolo e non quello a inculandia dove andavano tutti), uno alla piccola Diamara perché ormai ho capito che non sarebbe un vero Barcamp senza di lei che scorrazza come un’ossessa su e giù a destra e a sinistra vincendo tutte le leggi dell’umana resistenza. Uno a Domitilla Ferrari (ormai campionessa di Ignite) che è sempre disposta ad ascoltarti e un sorriso contagioso non te lo nega mai. Un grazie a Massimo Falcone che mi ha dato corda nella mia sparata di cazzate su porno e marketing e uno ciascuno a Mattia Soragni, Elettra Corda, Mirko Trasciatti e Paolo Privitera per le chiacchiere scambiate nel pranzo post camp davanti ad un (ma anche due, tre e quattro) bicchiere di buon lambrusco. Un Grazie anche a Benedetta in anticipo, prossimamente capirete poi.

E alla fine un grazie a quel ragazzo che è venuto sabato, di cui non ricordo purtroppo il nome, mi scuserà, e che non aveva ne un blog, ne un twitter. Insomma una persona normalissima a differenza nostra. Ecco, a lui che a me e a Massimo ha chiesto consigli su come fare, cosa scrivere su di un eventuale blog, quali trucchi, etica, dinamica usare, ecco a lui che ringrazio per essere venuto smosso dalla curiosità voglio dire una cosa: di tutto quello che ti abbiamo detto fai tesoro per dieci minuti, poi però cancellalo e fai di testa tua perché è la cosa migliore che tu possa fare ed il miglior consiglio che io mi senta di darti in tutta franchezza. Mi sono rivisto io qualche anno fa, solo che dall’altra parte c’era Wolly a darmi consigli.

Di una cosa ancora però ti ringrazio, una cosa di cui mi ero dimenticato e che con quella conversazione mi hai fatto tornare in mente: non importa tanto l’approccio con cui entri ad un barcamp, ma le motivazioni con cui ne esci. Un po’ come nella vita 😉

Un grazie a tutti quelli che son venuti e con cui per motivi di tempo non ho avuto modo di fare conoscenza.

Grazie a Dio ci sono i blogger!

Grazie a tutti.

(ps: non vedevo un post con tanti link dal lontano 2008)

Annunci

Un pensiero su “Post di ringraziamenti post KnowCamp in stile anno 2008 ( con una caterva di link e di parentesi) ma molto carino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...