Il giorno dopo

Oggi Berlusconi compie 75 anni, e li compie ancora da seduto sulla sua poltrona da primo ministro.

Tu allora prendi i giornali di mezzo mondo e leggi, e ti accorgi subito che qualcosa non torna o meglio che qualcuno non torna, a casa sua. In pochi giorni il menù offre:

1 Ministra dell’istruzione che forse dovrebbe tornare per prima ad istruirsi

2 Ministro all’agricoltura indagato per concorso esterno in associazione mafiosa, e salavato come al solito dalla camera (perché non si lasciano mai sul campo feriti o caduti che potrebbero rimanere in balia del nemico).

3 Il direttore del più importante TG nazionale, e uomo vicinissimo a Berlusconi messo sotto inchiesta per abuso d’ufficio e per mancato adempimento di un’ordinanza del giudice.

4 L’ennesima storia del premier con una ragazza giovanissima (che non si capisce ancora se maggiorenne o meno al momento del primo contatto, comunque appena ventenne, età che se paragonata ai 75 del premier lascia un non so che di perverso).

5 Un ministro dell’economia che va da una parte mentre tutto il resto dell’esecutivo va dall’altra in un balletto infinito che non fa altro che ritardare decisioni e ricerca della stabilità ( si nota di più se vengo o se non vengo? Dai allora vengo, no non vengo più).

6 mille mila fiducie chieste, praticamente una a votazione (e poi dicevano del governo di centro sinistra)

A queste, che sono solo cose delle ultime settimane, aggiungete un pizzico di tutto il resto, tra escort, corruzione, programmi inesistenti, prescrizioni, false promesse, totale disinteresse per il paese e continuate a fantasia. Poi ponetelo in un contesto più ampio di forte crisi, agitate bene e servite. Ecco la situazione.

In un paese civile, tipo l’Egitto, la Tunisia, o la Libia, il giorno dopo le cose cambierebbero.

Annunci

2 pensieri su “Il giorno dopo

  1. la meringa ha detto:

    Presto la gente che scrive cose come quelle che scrivi tu, verrà spammata via dal sistema. Perché stanno per inventare l’elisir di lunga vita. Gli scienziati lo stanno provando nel tunnel svizzera-gran sasso. Ed il primo a sperimentarlo sarà?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...