Ce l’ho più lungo io…il sito, ovvero Vespa Vs. Santoro

Devo ammettere che questa polemica sul “ce l’ho più lungo io il sito” tra Santoro e Vespa mi era sfuggita. Al di la della polmeica pura e mera sui dati o non dati di ascolto web, c’è da annotare un punto imbarazzante a mio giudizio, che forse è anche sintomo della arretratezza di certe realtà; una tramissione come Porta a Porta senza un suo sito web, nel 2011 è una cosa che non si può sentire indipendentemente dal giudizio di merito che si può o non si può dare sulla trasmissione, che rimane pur sempre uno dei nomi più importanti della tv italiana. D’altro canto è pur sempre, Porta a Porta, quel palcoscenico da cui più volte il web è stato demonizzato e delegittimato facendo cattiva e pressapochista informazione su di esso e sulle sue realtà. Così leggo che dopo la stilettata di Santoro quelli di Vespa son corsi ai ripari, in maniera anche un po’ goffa che a me ricorda tanto le polemiche databili almeno a 5-6 anni fa della blogosfera nostrana. Tant’è, ora anche Vespa ha il suo sito da un mesetto circa. Chissà come si troverà in questo covo di satanisti, pervertiti, disadattati e poco di buono che è la rete, come alcuni dei suoi ospiti in passato ebbero a descriverla.

Giusto per darvi un estratto:

Va ricordato innanzitutto che con una lodevole autopromozione Anno Zero ha un sito internet da quando esiste. Porta a porta lo ha soltanto da poco più di un mese e fino alla polemica con Anno Zero lo aveva pubblicizzato soltanto una sera. Si aggiunga che il pubblico delle trasmissioni di prima serata è circa il triplo di quelle che vanno in onda tardissimo come la nostra e quindi contano su un bacino potenziale di utenza molto più esteso. Non è dunque forzato da parte nostra –per fare confronti globali – equiparare il fatto che Anno Zero vada in prima serata e che abbia per una settimana il sito fisso sulla stessa puntata con la circostanza che Porta a porta proponga in tardissima serata quattro puntate. Anno Zero finisce regolarmente sul portale Rai Tv che fino ad ora è stato aperto soltanto parzialmente a Porta a porta. E’ molto scorretto dunque che Anno Zero conti gli utenti registrati dal portale Rai Tv senza considerare quelli che accedono direttamente dal sito di Porta a porta che sono migliaia ogni giorno. Ciò nonostante, la puntata del 31 marzo su Yara è stata vista integralmente da 13 mila 451 utenti, mentre il successivo 2 aprile c’è stato un picco di 25 mila 815 pagine viste. Quella del 28 aprile Su William e Kate ha avuto oltre 20 mila spettatori via internet sul solo portale Rai Tv.

L’integrale qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...