KnowCamp: ringraziamenti e considerazioni a mente calda

Archiviato il KnowCamp ecco il mio post di rito con i ringraziamenti e qualche piccola considerazione.

Quando qualche mese fa se ne parlò per la prima volta, davanti ad una birra in un bar di Modena, eravamo in quattro a sognare la realizzazione di quello che poi sarebbe diventato il KnowCamp. Nulla era chiaro nelle nostre teste e l’alcol non ci aiutò certo in quell’occasione. Io venivo assieme a Laura dall’esperienza fresca dell’EaviCamp, sempre in quel di Modena, dove Matteo e Nicola, gli altri due avventori in quel bar, erano venuti a tenere uno speech. Ecco, credo che il tutto sia partito da li, due chiacchiere, una birra e una immediata complicità umana e condivisione d’intenti. Qualche mese dopo attorno all’idea dell’evento da quattro siamo passati a venti. Un network di persone in primo luogo e di aziende in secondo, accomunate dalla passione per il proprio lavoro, dall’idea che si dovesse cominciare ad agire prima di tutto sul territorio e consapevoli che per fare bisogna prima di tutto comunicare, divulgare, spiegare alla gente e alle istituzioni quello che si vuole fare, quale è l’idea alla base. Ecco, prima ancora della riuscita del KnowCamp quello che considero il vero risultato è stata proprio la convergenza di idee e di forze, di passione, l’unione, anzi la rete che tra queste persone (prima ancora che aziende) si è venuta a creare; dal basso, sul territorio. Durante la Tavola rotonda si diceva che se le cose non ci sono, se non vengono fatte allora invece che stare a lamentarsi è meglio cominciare a tirarsi su le maniche e partire noi: non ci sono i computer a scuola? Allora mandiamo a scuola i figli con i portatili! Non c’è la WiFi in quella piazza? Allora che i commercianti che hanno attività in zona mettano a disposizione una copertura tramite le connessioni dei loro negozi!

KnowCamp non è stato solo un evento, KnowCamp è stato (ed è) un processo, una sorta di esperimento che ha preso il via e che ancora ha bisogno di maturare, come un bimbo appena nato che muove i suoi primi passi e che ha ancora davanti tutta la vita. E’ come un bimbo che cresce e che ha bisogno di osservare e confrontarsi con la realtà che lo circonda, per imparare a rapportarsi con essa ma anche per acquisire quegli strumenti che gli permetterano (si spera) di incidere sulla stessa, migliorarla ed ampliarne la visione con il proprio contributo, perché io credo che alla base di tutto prima di qualsiasi cosa ci sia il concetto di cittadinanza. Ecco, questo è il punto di partenza, il primo passo, ambizioso certo ma come tutti i primi passi del resto. Bisogna alzarsi in piedi con tutto quel primo coraggio e lanciarsi. A volte si cade, a volte si resta in piedi al primo tentativo per poi cadere al secondo piede appoggiato. L’importante è ricordarsi sempre che l’uomo non vola, a meno che non sia superman.

In conclusione a questo mio post delirante un grazie a Laura e Valentina (con cui ho avuto il piacere di organizzare il primo barcamp a Modena), ai ragazzi di Saidmade, Bunker, Moka e Dsgn, From the Front e alle neonate GGD di Modena, perché è gente che crede in quello che fa. Un grazie anche a Wolly per l’aiuto con il WordCamp e uno a tutti i relatori della tavola rotonda di oggi (Marco Zamperini, Gianluca Diegoli, Alessio Jacona, Domitilla Ferrari, Enrico Pagliarini, Alessandra Farabegoli, Stefano Epifani) perché hanno avuto il coraggio di scommettere su di noi con la loro presenza. Ovviamente, ultimo ma non ultimo grazie anche a tutti quelli che hanno partecipato e a tutti quelli che pur non essendoci hanno retwittato come dannati ciò che avveniva a Modena. Tanto altro ci sarebbe da dire, come ad esempio dell’idea di una agenda digitale locale che per ora chiameremo Agenda Digitale per Modena e della quale, si spera, potremo darvi notizie nei prossimi mesi. Ma ora mi fermo qui, per tutto il resto continuate a seguire il sito del KnowCamp. Vi faremo sapere!

Per ora…!

Advertisements

7 thoughts on “KnowCamp: ringraziamenti e considerazioni a mente calda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...