Il camorrista nella manica

Allora parliamoci chiaro, non è che i mafiosi si tirano fuori ad uso e consumo elettorale caro Maroni. Che a me sta storia che tu c’hai sempre un camorrista o un mafioso nella manica al momento opportuno mi puzza. Proprio adesso, proprio dopo Saviano? E non è la prima volta che fai sto giochetto. Anche Porvenzano saltò fuori magicamente al momento opportuno. Qui pare che sappiate esattamente a quale campanello suonare, solo lo fate al momento propizio. Allora cosa mi vuoi dire? Che li lasciate tranquillamente in giro a fare i loro (e i vostri comodi) fino a quando non vi servono come jolly? Se è così allora, se li lasciate in giro fino al momento ad hoc allora mi si consenta di dire che è in parte favoreggiamento, e pochi cazzi. E no, non ci credo al caso. Mai creduto.

(via il mio tumblr)

Annunci

2 pensieri su “Il camorrista nella manica

  1. andrea46 ha detto:

    In agricoltura la chiamano potatura……ed è una pratica mafiosa molto diffusa…………Tagliare un ramo per rafforzare la pianta…………! peccato però che non venga applicato lo stesso sistema alla politica……!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...