Perché uso Tumblr come uso Tumblr

Ecco, la puntata di Conversational su friendfeed e tumblr l’ho trovata assai interessante, soprattutto perché utilizzatore di entrambi i servizi, di cui tumblr in maniera molto più attiva, almeno ultimamente. L’unica differenza, l’unica cosa in cui non mi sono ritrovato è, almeno per quanto mi riguarda, l’utilizzo che faccio di Tumblr.

Se all’inizio era molto “spersonalizzato”, seguivo cioè il flusso, limitandomi al reblog o alla pubblicazione di contenuti non miei, vedi, citazioni, musica, foto e via dicendo, ora non lo è più. Ho cominciato cioè ad interagire in maniera diversa tramite la piattaforma.

Mi è diventato uno strumento tramite il quale pubblicare più che altro contenuti (testuali per lo più) miei, contenuti personali, a volte anche sintetici, ma che in buona parte riguardano la mia vita di tutti giorni. Una specie di diario su cui appuntare pensieri e momenti (certo integrati di tanto in tanto anche dal materiale ripescato in quel cosidetto flusso spersonalizzato, in maniera più rada e più oculata).

Quello insomma che un tempo era l’uso destinato al blog (almeno in parte, e non da parte di tutti comunque). Pur tenendo un blog da qualche anno (questo, sul quale sto scrivendo), ho optato per deviare un certo tipo di contenuti sulla piattaforma tumblr per il semplice motivo che li, almeno per ora, vi è una comunità piuttosto affiatata e che interagisce (ultimamente anche molto di più vista l’integrazione della possibilità di commentare), e oggi a differenza del blog non si ha la sensazione che quanto postato cada nel vuoto del mare infinito della rete.

Certo, in gran parte dipende anche da come è strutturata la piattaforma in questione, che non disperde o comunque non rende il tuo angolino un puntino tra milioni. E sempre di più ultimamente noto che in molti hanno cominciato ad utilizzare tumblr uscendo, chi più chi meno, da quell’ottica spersonalizzata.

Ecco, la sua forza, che poi è anche, io credo, il segreto, ma nemmeno troppo segreto, della sua sempre maggiore popolarità è questa fusione a metà tra un social network e un blog, il che per certe cose lo rende oggi, almeno per quanto mi riguarda, la soluzione migliore.

(Questo post che  sto pubblicando sul blog a breve finirà sul mio tumblr. No, lo dico perché poi magari qualcuno mi farà notare che: ma come, parli di tumblr e poi lo posti sul blog perso tra milioni di altri blog)

Advertisements

2 thoughts on “Perché uso Tumblr come uso Tumblr

  1. Sicuramente i vari social aiutano una diffusione più immediata e facilitano l’interazione. Vorrei riuscire a starci dietro ma ultimamente son presissimo e non ci riesco proprio. 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...