Vieni via con me: io resto con Fazio e Saviano

“Quando un uomo con la pistola incontra un uomo con la biro, l’uomo con la pistola è un uomo morto.” Roberto Benigni.

Si leggeranno tante cose sullo show di Fazio e Saviano, Vieni via con me. Ci saranno i cinici di turno che per professione verranno a dirci che “non è stata sta gran cosa, e che palle adesso parlerete per giorni di sta cosa” ma i cinici li mandiamo subito a quel paese, ad un altro, non il nostro. Io, ve lo garantisco, non mi sono scollato dal video, se non per intervenire di tanto in tanto sulla rete e vedere cosa si diceva sull’evento, e di rumore pare essercene stato parecchio a prima vista. Beh, dicevo, ho riflettuto con Saviano e Vendola e Abbado, ho ascoltato, ho riso con Benigni secondo me in splendida forma, e si, in qualche momento è stato anche molto toccante e profondo, tanto da smuoverti qualcosa dentro: inutile negarlo. Qualcuno in rete ha scritto che forse qualcosa cominciava a muoversi, io non lo so, lo vedremo prossimamente, quello che però so è che me lo auguro di tutto cuore. Chi verrà a dirvi che quello di Fazio e Saviano è stato uno show anti governo dimostrerà di non aver capito nulla. Vieni Via con Me non è stato uno show contro, ma pro, pro l’Italia che vale, quell’Italia che resiste, come cantava De Gregori, nonostante tutto, quell’Italia bella che sa insagnare ancora qualcosa anche se qualcuno ha paura che impariamo. E come dice marcofer7 nel suo post, se lo chiedete a me: io resto!

Annunci

5 pensieri su “Vieni via con me: io resto con Fazio e Saviano

  1. Suzukimaruti ha detto:

    In effetti pare sia stata una trasmissione efficacissima a convincere chi, come te (come noi), è d’accordo al 100% con Fazio, Saviano, ecc.
    Male non fa, eh. Ed è un bene che sia andata in onda. Ma, boh, non so bene a cosa serva realmente. Ho sempre il terrore che faccia più danni che altro.

    (sorry, sono nella modalità “moriremo tuttiiiii!!!!!” da ormai 3 o 4 anni; quando poi moriamo tutti mi passa)

    • paz83 ha detto:

      Ecco Suz, quello in effetti è il mio dubbio (che però tenevo per me, perché sono stranamente nella modalità aggrappiamoci a qualunque cosa pur di uscire dalla fanga), e cioè che se domani esco e vado a parlare con uno che solitamente la pensa diversamente lo troverò esattamente come prima, il rischio, e c’è, è che, come tutto in Italia, divisa per tifoserie, finisca per rivelarsi la solita trasmissione vista come autoreferenziale, del noi siam buoni voi no e viceversa. Male comunque non fa, se non altro come alternativa ai vari telecluedo e telereality, e magari portando in prima serata argomenti come mafia e varie prima o poi almeno qualcuno si sveglierà. O quantomeno è quello che mi auguro, in caso contrario non ci resta che aspettare pazientemente di morire tutti e poi stare un po’ meglio, che tanto per come va al momento si può decisamente solo stare meglio..credo, spero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...