Bella Ciao, Giovinezza, Par condicio musicali e revisionismi

Il festival di Sanremo è ancora in la da venire, ma già si strappano di dosso le vesti nel pieno fervore da polemica dopo che Morandi e il direttore artistico Mazzi hanno annunciato l’esecuzione di Bella Ciao e Giovinezza. Par condicio musicale quindi, ma estremamente pericolosa visto il clima da revisionismo che si respira.

Intanto, leggendo il blog di Alberto Cane, vengo a sapere che “il governo ha tagliato i fondi ai partigiani con un inganno vergognoso.

Il contributo che il Governo annualmente attribuisce per legge alle 16 Associazioni combattentistiche e partigiane vede quest’anno una drastica riduzione rispetto al passato. L’ANPI è stata pesantemente penalizzata: ammonta infatti a 73.500 euro ciò che è stato destinato all’ANPI rispetto ai 165.000 euro del 2009. [via Anpi]

Advertisements

One thought on “Bella Ciao, Giovinezza, Par condicio musicali e revisionismi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...