Decreto Pisanu – Articolo 7 della L. 155/2005, qualcosa cambierà?

Ieri su friendfeed si discuteva con l’organizzazione di EaviCamp (che a dire il vero mi comprende) proprio dei problemi che stavano sorgendo con il comune riguardo la possibilità di riuscire ad offrire durante l’evento un servizio di Wi-fi, problemi, credo, in parte dovuti all’ Articolo 7 della L. 155/2005 (vedi articolo 7) del decreto Pisanu. Oggi, con un po’ di ritardo leggo sul blog di Guido Scorza che:

Nelle ultime ore sul fronte del Decreto Pisanu sembra improvvisamente essersi raggiunta una larga intesa sull’esigenza di procedere all’abrogazione delle disposizioni attraverso le quali, nel 2005, l’allora Ministro degli Interni, Beppe Pisanu, impose a tutti i gestori di esercizi pubblici di richiedere una speciale licenza al questore per la messa a disposizione dei propri avventori di risorse di connettività, di procedere all’identificazione a mezzo documento di identità di questi ultimi e di conservare i file di log relativi all’attività svolta on line dai medesimi propri avventori. [Continua]

(ora, non sono informatissimo, ma a grandi linee credo che anche un comune debba sottostare a questa normativa, per questo mi è venuto spontaneo fare 2+2, ma se così non fosse correggetemi pure, lo spazio commenti è aperto e qualsiasi chiarimento/ delucidazione è ben accetto)

Annunci

Un pensiero su “Decreto Pisanu – Articolo 7 della L. 155/2005, qualcosa cambierà?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...