Il grigio

Non si dovrebbe fare, ma in questo periodo sono così tiraculo che mi concedo un bel copia-incolla di un post che ho scritto su tumblr poco fa. Mi perdonerete, mi perdonino soprattutto quelli che sui vari servizi se lo vedranno in triplice copia. Questo è uno di quelli che io definisco Egopost, e vi assicuro non ne pubblico da secoli.

Qualcuno in pvt mi ha chiesto: Paz tu sei quasi onnipresente in rete, più di altra gente che sta meno ma di cui si sanno un sacco di cose, però di te non si sa quasi niente, o meglio, qualcosa si sa ma è confuso e indefinito
Io: è un tentativo abbozzato di sapere qualcosa di più?
Qualcuno: diciamo che è curiosità..forte.
Io: sai quale è il mio colore preferito in certe situazioni?
Qualcuno: no, quale?
Io: il grigio.
Qualcuno: come mai?
Io: perché il grigio è come un’ampia zona di barriera corallina, ti permette di vivere bene nell’ambiente senza esporti troppo offrendoti numerosi anfratti in cui andare a rifugiarti in caso di necessità.
Qualcuno: è un tentavio abbozzato di negarmi alcune risposte?
Io: No! E’ certezza assoluta di non dartele.

Annunci

One thought on “Il grigio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...