La Polizia picchia, il TG1 tace, gli Aquilani resistono

Mercoledì 7 luglio 2010, Tg1 edizione delle 13.30. A Roma gli Aquilani (5000 circa e non quattro gatti) stanno manifestando (e con pieno diritto) contro il pagamento delle tasse che da dicembre dovrebbero ricominciare a pagare, le cronache parlano anche di tensioni con la Polizia che ci va giù pesante. Passano i servizi del TG e niente. La polizia picchia e il Tg1 tace. Poi ad un certo punto eccolo il minuto e mezzo, anzi meno, sugli Aquilani che protestano e resistono nella capitale, in coda al Tg, subito prima del servizio sull’uomo morto di infarto a Venezia per sedare una rissa, poi via che si parla di calcio, dell’Olanda finalista e della sfida tra Germania e Spagna che occupa più spazio, ma si sa, sono i mondiali e il TG1 a fare hide su certe notizie ci prova sempre. Tristezza.

Qui il video della manganellata in uno dei momenti di massima tensione.

Annunci

7 pensieri su “La Polizia picchia, il TG1 tace, gli Aquilani resistono

    • paz83 ha detto:

      ma io mi sono chiesto una cosa, purtroppo come sempre accade in questi casi, solo dopo aver postato: la manifestazione si svolge a Roma, le sedi Rai a Roma ci sono, e visto quello che stava succedendo, visto il tema caldo mi sarei aspettato un collegamento in diretta almeno anche solo di un minuto, oltre al servizio che riepilogasse quanto successo fino a quel momento ovviamente. Lo fanno per il papa, lo fanno per il calcio, lo fanno per i comizi politici, non potevano farlo anche in questa occasione? Schifato!

  1. Lalinda ha detto:

    In Italia se sei Gay sei immorale e devi essere picchiato, se protesti sei pericoloso e devi essere picchiato, se sei straniero sei un intruso e devi essere picchiato…siamo alla deriva non c’è spazio per essere nient’altro che la massa narcotizzata che segue gli impulsi mediatici di un sistema corrotto e marcio.
    Non può andare peggio di così le cose devono cambiare per forza!

  2. Carlo ha detto:

    Siamo alla frutta, l’aumento della repressivita’ poliziesca e’ direttamente proporzionale all’abisso economico-sociale in cui stiamo ormai precipitando. Non vorrei fare l’uccello del malaugurio ma purtroppo a mio modestissimo parere non abbiamo ancora visto niente. P.S. Ma il tg1 non si era autodefinito “il piu’ amato dagli italiani” o qualcosa del genere? PTUH!

    • paz83 ha detto:

      si, si era autodefinito così..inoltre oggi non ha perso tempo a rendere noto lo strepitoso ascolto fatto dalle dirette delle partite di calcio di ieri sera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...