Il progetto EVA e la rinascita di Pescomaggiore

Scorrendo Facebook noto un Mi Piace, di Gianluca Diegoli. Incuriosito clicco sopra e arrivo alla pagina di Smarketing (che non conoscevo) e da li al sito. I contenuti che trovo e leggo sono già di per loro interessanti, così decido di sfogliarlo per bene e sul blog trovo il post che racconta la storia di Pescomaggiore (un piccolo centro situato ad una quindicina di km dall’Aquila) e del progetto che lo vede coinvolto:

Sono i ragazzi di Pescomaggiore, un borgo vicinissimo all’epicentro, in montagna ma all’interno dei confini di L’Aquila. Hanno scelto di non dipendere dalla gestione dell’emergenza governativa e di prendere in mano gli strumenti del mestiere per costruirsi 7 appartamenti vicino alle loro case distrutte dal sisma del 6 Aprile.

Il progetto si chiama EVA acronimo di “Eco Villaggio Autocostruito”, e già da questo capirete dove si sta andando a parare. Da quel 6 aprile, giorno del sisma, è passato ormai più di un anno e come da prassi l’attenzione dei Media è sfumata, soprattutto per quanto riguarda la questione della ricostruzione delle zone colpite. Non c’è una informazione chiara ne su quanto è stato fatto, ne su quanto c’è ancora da fare, mentre dell’operato della protezione civile, incaricata di gestire l’emergenza nell’immediato post-sisma e le operazioni di ricostruzione dopo, si ha un quadro non propriamente limpido: vedi le cronache degli ultimi mesi e delle ultime ore. Così, forse con po’ di ritardo è tramite il solito web trovo e leggo (in ritardo, perché altri ne hanno parlato e scritto già mesi fa, ma continuare a farlo non nuoce certo, anzi) di questa storia e di questo progetto che merita tutta l’attenzione, sia per l’importanza che assume per queste zone colpite dal sisma e vogliose di riscossa e ripresa delle abitudini quotidiane (per quanto possibile), sia per il suo valore che assume come esempio di eco-sostenibilità, dal bassissimo impatto ambientale e dai costi contenuti.

Vi rimando allora al sito del progetto, al blog e alla pagina facebook

Annunci

Un pensiero su “Il progetto EVA e la rinascita di Pescomaggiore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...