In Italia senza Reality non c’è voce

Dopo essere stata denuclearizzata, l’Italia dovrebbe essere anche Devaticanizzata. Almeno un pochino. Busi alla fine fa quello che meglio gli riesce; provocare. Il succo della sua sfuriata ruotava attorno all’ipocrisia del paese. Dopo quello che ha detto la RAI non poteva cero non radiarlo, inconcepibile sarebbe stato non farlo. Fidatevi, sarebbe successo in molte altre TV in giro per il mondo, mica solo da noi. Con questo non dico che non abbia fatto bene a dire quel che ha detto, anzi. Sicuramente consapevole delle conseguenze a cui andava incontro e di cui sicuramente gli fregava poco. Quello che mi chiedo è invece come sia possibile che da noi un certo tipo di dibattito si apra solo in seguito ad avvenimenti del genere, quando un signor Busi, ad esempio, sbotta dal palco di un reality show. Solo se filtrati attraverso la TV, un certo tipo di TV, certi temi prendono voce in Italia, altrimenti nulla. Non c’è giornale o altro formato che tenga o riesca meglio di un Reality Show per scandalizzare, per mettere il pubblico davanti ad un fatto, ad una realtà più o meno controversa. Busi molte cose che ha detto le aveva sicuramente già scritte, e come lui tanti altri. Eppure non è successo quasi nulla. La gente non legge, si sa. E allora da persona esperta del mestiere sapeva benissimo che il megafono adatto è quello più viscerale, più populista, più spogliato da una qual si voglia forma di intelletto: il Reality Show. La vera tragedia non è quello che Busi ha detto, ma il come: il mezzo attraverso cui è stato costretto a dirlo per farsi ascoltare da un paese che sogna troppo beato su allori che non si può permettere.

Annunci

3 pensieri su “In Italia senza Reality non c’è voce

  1. la meringa ha detto:

    Ma la cosa assurda è che lo chiamino a Busi. Io quando ho visto che partecipava, lo sapevo da subito che sarebbe finita così. E secondo me non fa manco tanto audience. io poi quest’anno l’isola non l’ho vista nemmeno di striscio…
    E comunque alla manifestazione a Roma pare ci fossero un milione di votanti per sms…bella l’italia!

  2. lindamir ha detto:

    L’hai detto: la gente non legge. Alla gente non interessano i libri che scrivi, quindi puoi scrivere quel che ti pare, tanto le parole ti rimbalzeranno addosso come se colpissero dell’ovatta.
    Ai TG di certe cose non si parla; l’unica è strillare dal palcoscenico d’un reality. Almeno sei sicuro che quasi tutti ti guardano, specie se ti fai buttar fuori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...