Cartellino rosso per Brachino

Incredibile ma vero, ogni tanto in questo paese scatta anche un sacrosanto cartellino rosso. Forse quella di Mesiano (giudice che stava lavorando su inchieste di Mediaset, quello dei calzini turchesi per intenderci) è una delle faccende meno gravi se paragonate ad altri esempi. Basti pensare al comportamento costante di Minzolini che non è al timone dell’ultimo TG locale di roncobilaccio per intederci. Non è possibile fare sempre l’informazione utilizzando il metodo “come cazzo ci pare”. Il cartellino rosso doveva essere estratto prima o poi, se non altro a monito per chi dovrebbe fare informazione seguendo un minimo di etica. Brachino questa volta si fa due mesi di pausa che male non gli fa.

Annunci

Un pensiero su “Cartellino rosso per Brachino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...