L’altro modo di fare rete

La cosa bella degli eventi che coinvolgono la gente del web, noi altri insomma, è che per una volta non c’è bisogno che tu le cose le scriva. Basta dirle a voce direttamente alle persone che hai davanti. Il che è positivo, perché riscoprire di tanto in tanto la voce come medium di comunicazione attraverso cui relazionarsi non guasta per nulla in quest’epoca di codici, iconcine, tweet ed errate interpretazioni. Nella fattispecie sabato e domenica mi, ci aspetta (per chi sarà della partita) un bell’incontro tra tumbleri a Milano, secondo appuntamento del genere a cui partecipo dopo quello tenutosi dietro casa mia. Così mi metto avanti e già stasera scenderò a Modena, niente web fino a lunedì. Non dover leggere dell’incapacità di confrontarsi, e dell’intolleranza di questo paese almeno per qualche giorno non può che far bene. Staccare la spina, sconnettersi, nel vero senso della parola, per riagganciarsi ad un’altro modo di fare rete, più antico, forse più caldo, più diretto, e senza barriere di sorta. Nessun Avatar, solo occhi che fissano altri occhi. Che a me oggi sembra una cosa talmente demodè, così vintage che sono sicuro se la vendessi su ebay qualcuno se la comprerebbe pure. Un nostalgico magari. Buon fine settimana a tutti

Annunci

One thought on “L’altro modo di fare rete

  1. Io sarei il primo a farlo. Si può passare anni dietro un monitor ma il piacere di conoscersi e potersi guardare negli occhi non ha prezzo. Buon divertimento amico mio 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...