Blogger come la corrente elettrica

Ma ciascun blog è connesso con altri. Nel suo piccolo mondo di amici e conoscenti online ciascun blogger segue con attenzione e fiducia quello che dicono i blog a cui si sente più collegato perché ha imparato a dar credito a quello che scrivono gli altri blogger con i quali ha costruito una conversazione consuetudinaria da lungo tempo. Le piccole chiacchiere abituali che la maggior parte dei blogger scambia con i pochi amici e corrispondenti non sono decisive nel quadro del sistema dell’informazione: ma tengono insieme la rete. E’ come la corrente elettrica che tiene acceso il computer: non sempre si batte sulla tastiera un testo fondamentale, ma quando occorre farlo il computer è pronto. I blogger fanno lo stesso: chiacchierando del più e del meno tengono accesa la rete e quando hanno un messaggio importante da lanciare o rilanciare, lo fanno con efficienza straordinaria.

Questo passaggio tratto da “Economia della felicità – dalla blogosfera al valore del dono e oltre” (del 2007) di Luca De Biase mi è davvero piaciuto un sacco e trovo contribuisca a descrivere bene alcuni aspetti della blogosfera anche a chi ne è completamente fuori, almeno a mio parere. Lettura comunque consigliata a chi non l’avesse già affrontata, per capire l’influenza dei nuovi media digitali, come i blog, che hanno riportato allo scoperto la centralità delle relazioni tra le persone.  Io ci sono arrivato solo pochi giorni fa, ma come si dice: meglio tardi che mai. Spero di avervi incuriosito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...