Non va aggredito ma spersonalizzato

Dopo l’Affaire piazza Duomo il primo commento che mi era venuto a caldo, e che avevo postato su facebook, era stato: “ sarò cinico, ma quel duomo in faccia gli farà più bene che male..altro che storie”. Detto fatto, perché a quanto leggo non sono bastate le storie sulle scappatelle del Premier uscite dopo lo sfogo della sua Mujera, ne la questione Mills, ne in generale tutta l’attività giudiziaria apertaglisi, nuovamente, attorno.

Leggo solo oggi (perdonate ma nel weekend di Silvio me ne sbatto i coglioni) che, a sentir quel soggetto che è Renato Mannheimer di cui io personalmente diffido sempre a priori, la popolarità di Berlusconi è salita di 7 punti. Mentre quasi un imbecille su 4 approverebbe il gesto di Tartaglia. Io li chiamo imbecilli perché, se fosse vero, vorrebbe dire che non si sono ancora resi conto che così facendo aumentano e consolidano solamente il sostegno attorno al Premier. Il che rientra dopo tutto nel modus operandi della sinistra che adora travestirsi sovente da Tafazzi e smaciullarsi i maroni da sola, senza nemmeno avere l’acortezza di porre sulle partiti intime un parapalle. Da una parte insomma occhio non vede e cuore non duole, mentre dall’altra occhio vede e basta. Mentre all’estero vedono eccome, e scrivono

Forse ha ragione chi dice che sarebbe il caso di cominciare con la spersonalizzazione dei politici invece che continuare con quella della politica.

Annunci

4 thoughts on “Non va aggredito ma spersonalizzato

  1. Una cosa è certa: da Giovanni Paolo in avanti gli attentatori in Italia hanno dimostrato di avere proprio una mira del beeeep…

    In partenza per il Piemonte (Natale con i tuoi il detto, giusto?) ti lascio anche se in leggero anticipo i miei più sinceri auguri per questa prima tranche di festività anche detta Santo Natale. Per gli auguri veri ed i buoni propositi ci si rilegge prima di capodanno vero? 😉

    Un abbraccio e ancora tanti tanti auguri a te ed a chi hai a cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...