Berlino, Seattle, Copenhagen: la caduta dei modelli

Dieci anni fa si manifestava per la prima volta il popolo no-global in occasione del WTO che si teneva a Seattle, era il 30 novembre del 1999. Per la prima volta la galassia di ong, associazioni, liberi cittadini, attivisti, contadini e popoli diseredati si presentava organizzata e compatta per dire no alla gestione del globo da parte di Multinazionali e Stati. Quel giorno, che per coincidenza cadeva circa dieci anni dopo la caduta del muro di Berlino, dissero che il capitalismo, nei modi in cui si manifestava, era destinato a fallire. Oggi Copenhagen dove si profila l’ennesima caduta. Ironia della sorte ci troviamo davanti allo sfacelo di quel modello capitalista che non solo ha fallito ma ha creato anche danni ambientali e sociali gravissimi. Per anni hanno tentato di far passare quel movimento, che non è solo Black bloc, anzi, come una massa di esaltati. Oggi i fatti, perché sono i fatti che contano, hanno dato ragione a quel movimento. E bisogna dargliene atto. Questo in sintesi quanto scritto in un bell’articolo di Rebecca Solnit apparso sul numero di internazionale di due settimane fa e pubblicato sul sito Tomdispatch.com col titolo di “Learning How to Count to 350 – Remembering People Power in Seattle in 1999 and Berlin in 1989”. Consiglio di leggerlo.

Annunci

One thought on “Berlino, Seattle, Copenhagen: la caduta dei modelli

  1. Come al solito, “i grandi” del pianeta hanno perso l’occasione per fare qualcosa di buono e sempre come al solito per gli altrettanto soliti motivi economici…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...