Freccero e i Transessuali, 30 secondi di lezione televisiva

Ecco la differenza tra la tv e la Tv con la maiuscola. Mentre in ogni canale imperversano teatrini di dubbio gusto sul tema transessuali quel genio della Tv che è Freccero (scomodo, e appunto è finito a rai4, che mica è un caso) in 30 secondi provoca in maniera intelligente, e senza avere fondi a disposizione sfrutta a suo vantaggio un tema caldo, caldissimo. Ma senza scadere nel becero. Con pochi mezzi e sfruttando forse anche la coda lunga del web sono sicuro che attorno alla nuova stagione di Sugo, programma di rai4, si è già creata molta attenzione. Non saremmo qui a parlarne se no.

Annunci

One thought on “Freccero e i Transessuali, 30 secondi di lezione televisiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...