Ma i terremotati non dovevano essere esentati?

L’altro giorno a Roma le proteste dei terremotati che poco ci mancava passassero sotto silenzio vista la copertura Mediatica a loro dedicata in questa occasione. Giusto di sfuggita sui tg. E ok, siamo alle solite, inutile far giri di parole. Chiedono garanzie sulla ricostruzione, e fanno bene. Perché la questione fondi non è che sia poi così chiara come vogliono far credere. Perché a parole son stati tutti bravi, non c’è che dire ma a sostanza è tutto da vedere. Intanto Silvio pare che nella sua ennesima vista all’Aquila si sia cimentato in uno slalom degno del miglior campione del mondo di sci. Che se Tomba lanciava trofei sulle teste dei giornalisti qui il rischio è che, sulla testa di Silvio, piova qualche calcinaccio più che giustificato. Ma non basta, oggi sono capitato su questo post di Pablo del 16 giugno in cui riporta una lettera di un ragazzo sfollato che per entrare, con la sua fidanzata, in un campeggio , dove sono accolti altri sfollati, per andare a trovare il cugino di lei è stato costretto a pagare un ingresso. Anche repubblica oggi riporta la lettera in questione. Non ci siamo, non ci siamo per nulla.

Annunci

4 pensieri su “Ma i terremotati non dovevano essere esentati?

  1. La Meringa ha detto:

    Si sa.
    Il sesso tira.
    E Lui certo non ha tempo da dedicare a migliaia di pezzenti sfollati.
    Che ci vuoi fare.
    Bisogna rassegnarsi.
    Si potrebbe sempre chiedere alle casse dei camping se accettano pagamenti in natura.
    Questa è sicuramente una soluzione che Lui indicherebbe.

  2. Marta Romano ha detto:

    Purtroppo.. me l’aspettavo.. Nei giorni immediatamente seguenti al terremoto c’è stata soltanto una passerella dei ministri.. Oggi si parla di cosa? Di garantire la ricostruzione soltanto ai residenti.. Cosa ne uscirà?Una ricostruzione incompleta e parziale.. Quello che temevamo si è avverato, e ora gli Abruzzesi si sentono soli e abbandonati dallo Stato. Noi dell’UDC vi siamo vicini, anche in Parlamento, in difesa di chi non ha + una casa.
    Marta Romano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...