Doonesbury. Dal Vietnam a Twitter, quando il disegno diventa saga

doonesbury-maggioInevitabilmente la mia passione per il fumetto, per un certo tipo di fumetto, mi ha negli anni avvicinato all’epica rivista Linus. Ed è leggendo questa che ho scoperto l’opera di Garry B. Trudeau. Doonesbury. Strisce quotidiane che dall’inizio degli anni 70 svolgono un’importante ruolo di critica politica, sociale e di costume sugli Usa. Primo fumetto ad aver vinto un pulitzer. Pubblicato su decine e decine di giornali quotidiani (tranne che in Italia, dove è pubblicato da anni solo su Linus, dove nessun quotidiano ha una pagina dedicata a strisce umoristiche, satiriche e pungenti di questo tipo, se si fa eccezione per i singoli box dove solitamente troviamo la vignetta satirica del giorno), questa che è ormai diventata una saga, ha attraversato le più importanti vicende Americane degli ultimi quarantanni circa, dissacrando, con stoccate sapienti, amministrazioni, mode e modi degli Americani. E’ passato attraverso l’epoca del vietnam, delle contestazioni fino ad arrivare a Twitter. Per intenderci. Insomma, queste strip hanno il pregio di aver creato un album foto “grafico” degli ultimi decenni americani. Da alcuni definito graphic journalism. Odiato dalla famiglia Bush (Valeva la pena di leggere le strip nel periodo della dinastia Bush, ve lo assicuro), amato da altri, Negli anni ’70 il presidente statunitense Gerald Ford si trovò a dire che “sono tre le maggiori fonti di informazione che ci tengono aggiornati su cosa accade a Washington: i mass-media elettronici, i giornali e Doonesbury – non necessariamente in quest’ordine”[da wikipedia]. A noi, ho scoperto leggendo questo articolo (che è la riproposizione web di quello pubblicato sul numero di maggio di Linus) che poi mi ha portato a creare questo post, è continuato ad arrivare in questi ultimi anni anche grazie alla passione e alla dedizione della Famiglia Baldoni, primo fra tutti Enzo. Queste strisce parlano spesso degli Usa, è vero, ma visto il grande potere d’influenza che questo paese ha su tutto il resto del mondo, finiscono per raccontare anche la nostra società. In senso più ampio. Oggi poi, che tutto è così immediato, vicino, ad un click, si avverte ancora di più.

Se non vi siete mai avvicinati a Mike, Mark, Joanie, Zonker, B.D e a tutti gli altri protagonisti vi consiglio di farlo. Avete due possibilità. La prima, più immediata è di recarvi in edicola e comprare Linus, dove, come ho già detto, viene tutt’ora pubblicato. La seconda, e qui veniamo al punto del post, è quella di andare per librerie a cercare l’inizio di quella che potremmo definire l’opera omnia della saga.

doonesbury copertina

La Black Velvet, casa editrice bolognese ha pensato bene di raccogliere tutte, ma proprio tutte le strisce. E da quanto leggo dovrebbe essere uscito il primo volume che raccoglie quelle dal 70 al 72.  Sul sito della casa editrice trovate anche uno speciale di approfondimento che consiglio di leggere. Raramente mi capita di consigliare qualcosa da questo blog. Ma in questo caso mi sento di farlo vivamente. Per quanto mi riguarda in settimana mi dedicherò alla ricerca di questo volume. Sfatiamo il mito che questo tipo di prodotto non possa essere considerato letteratura. Perché non è così. In ogni caso buona lettura a tutti

Vi segnalo anche il sito ufficiale di Doonesbury nel caso vogliate farci un salto, e quello della rivista Linus. In ogni caso nei vari link, se vorrete, potrete trovare ulteriori informazioni.

Annunci

4 pensieri su “Doonesbury. Dal Vietnam a Twitter, quando il disegno diventa saga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...