Nella casa, nella Chiesa, nella crisi

Visto il trend ho deciso che quest’anno per qualsiasi cosa che andrà male sarà incolpata la Crisi. Sarà colpa della crisi se non lavo i piatti, sarà colpa della crisi se mi sveglio tardi, sarà colpa della crisi se trascurerò ancora questo blog e di conseguenza i vostri.  La drastica diminuzione di post umoristici su questo blog inoltre non è da attribuirsi ad un vuoto del suo autore, bensì alla crisi. La crisi è la paladina di ogni discorso ormai. Se incontri qualcuno per strada e vuoi rompere il ghiaccio non dovrai più tirare fuori inutili retoriche climatiche, ti basterà semplicemente estrarre la crisi dal cilindro. Se a letto con una donna sei lì lì per fare cilecca non perdere tempo, usa la crisi, vedrai che in 2 nanosecondi l’atmosfera cambierà, e lei nemmeno baderà più alla tua prestazione deludente. Se una vecchietta ti schiaccia i piedi con il carrello all’ipercoop tu con estrema calma sperona contro uno scaffale, e poi urla:<<è stata la crisi, io l’ho vista, è andata da quella parte>>. A conti fatti, almeno a livello di relazioni sociali la crisi torna utile, eccome. Provare per credere. Ieri l’altro ero alla messa in ricordo di mia Nonna, la cosa straordinaria è che nella predica il prete non ha parlato tanto di Gesù e company, ma della crisi. Poi al momento delle offerte io ho declinato l’invito a introdurre la monetina in saccoccia, ovviamente per via della crisi. Volete altri esempi? Basterà seguire i tg dei prossimi mesi, dove, sono sicuro, qualsiasi mossa, contromossa, broglio e imbroglio sarà fatto in nome della crisi. Dopo tutto dove c’è casa c’è crisi e altre storie…

Annunci

2 pensieri su “Nella casa, nella Chiesa, nella crisi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...